NEWS
WRC / 27 gennaio
Montecarlo, Day 2: Ogier controlla Tanak, out Sordo
Testo: Luca Piana

Rally Emotion E' vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale. / All rights reserved.
 
RaceEmotion
 
"Sono soddisfatto. Le cose stanno andando secondo i piani. Stamattina siamo partiti con l'obiettivo di chiudere la giornata con un vantaggio di circa 30 secondi". Anche stasera, per la terza volta consecutiva, Sebastien Ogier ha raggiunto il parco assistenza di Gap da leader dell'86 Rally di Montecarlo, prova inaugurale della serie iridata. Il francese del team Ford Performance M-Sport arriver in serata nel Principato con un "bonus" di 33.6 secondi su Ott Tanak, al debutto con la Toyota Yaris WRC. In mattinata, approfittando anche delle condizioni climatiche mutevoli, il campione del mondo in carica ha tentato l'allungo sull'estone, che ieri sera era riuscito a portarsi a poco meno di 20 secondi dalla testa della classifica. Missione compiuta per il talento di Gap, che nella PS9 - Agnires-en-Dvoluy - Corps 1 - riuscito a rifilare pi di un minuto al diretto concorrente. Poi, nel corso della giornata, Ogier ha cercato di amministrare mentre Tanak rimasto nelle posizioni che contano in ogni singola prova speciale. Il vantaggio ora relativamente risicato, con circa 60 chilometri ancora da disputare, ma il leader della gara si detto fiducioso di riuscire a gestire il vantaggio fino al traguardo.


Comunque vada a finire, l'annunciato squadrone Toyota si dimostrato tale, visto che due Yaris WRC sono saldamente sul podio virtuale - Tanak e Latvala -, mentre la terza, affidata a Esapekka Lappi, li segue a ruota ma con un ritardo di oltre tre minuti. Il giovane finnico, autore del primo errore (e penalizzato da una foratura), ha recuperato la posizione persa nel primo pomeriggio, finita per pochi chilometri "nelle mani" di Kris Meeke, quinto e primo portacolori di Citroen Racing. E se alla Casa francese, in gara con le C3 WRC (Breen nono), il Monte risulta indigesto, lo stesso si pu dire per il team Hyundai, rappresentato da Thierry Neuville (settimo, in lotta con le Ford Fiesta RS WRC di Elfyn Evans, che lo precede, e Bryan Bouffier) e Andreas Mikkelsen (16), mentre un errore ha costretto al ritiro Dani Sordo, finito fuori strada quando occupava la terza piazza. Jan Kopecky, decimo, guida la carica delle Skoda nel WRC-2, con Rovanpera e Burri a dar man forte al Costruttore ceco. Sciessere (Citroen) quinto di classe, Villa (Ford Fiesta RS WRC) 17, Brazzoli 20. Restano in gara anche gli azzurri Covi (43) e Coti Zelati (48), mentre Nucita (124 Abarth Spider) riuscito a portare la vettura di classe R-GT al quarto posto assoluto nel nono tratto cronometrato, anche se poi stato costretto al ritiro. Domani, con lo scollinamento sul Col de Turini, sono in programma (nelle quattro prove speciali) i primi punti stagionali, compresi gli extra che saranno assegnati nella Power Stage del Col de Braus.


Rally di Montecarlo - Day 2


1. Ogier / Ingrassia - Ford Fiesta WRC - in 3:30:30.9

2. Tnak / Jrveoja - Toyota Yaris WRC - a 33.5

3. Latvala / Anttila - Toyota Yaris WRC - a 1:32.7

4. Lappi / Ferm - Toyota Yaris WRC - a 4:38.5

5. Meeke / Nagle - Citron C3 WRC - a 4:40.1

6. Evans / Barritt - Ford Fiesta WRC - a 5:00.2

7. Neuville / Gilsoul - Hyundai i20 Coupe WRC - a 5:33.6

8. Bouffier / Panseri - Ford Fiesta WRC - a 5:43.4

9. Breen / Martin - Citron C3 WRC - a 8:49.0

10. Kopecky / Dresler - Skoda Fabia R5 - a 14:04.4
PROMOTION