NEWS
CIR / 24 marzo
Ciocco: Andreucci mette l'ottavo sigillo alla prima del tricolore
Testo: Lorenzo Vannoni

© Rally Emotion – E' vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale. / All rights reserved.
 
© RaceEmotion
 
Il CIR 2018 si apre all'insegna di Paolo Andreucci, che si aggiudica per l'ottava volta il 41° Rally del Ciocco. È stata una gara caratterizzata da un ritmo serrato, con 4 piloti a contendere gli scratch al dieci volte campione tricolore. Dopo l'errore della prova spettacolo a Forte dei Marmi venerdì sera, il garfagnino si è imposto nel "tappone", andando a vincere complessivamente 6 speciali su 15. Ottimo inizio per Andrea Crugnola con la Fiesta R5 ufficiale di Ford Racing Italia: dopo un avvio in salita nella PS1, dove ha staccato il 13° tempo, la giornata odierna lo ha visto rimontare fino al 2° posto assoluto, anche se il pilota varesino non ha mai impensierito seriamente "Ucci".

Chiude il podio l'inedito equipaggio formato da Simone Campedelli e Tania Canton sulla Fiesta R5 di Vieffecorse, terzi al traguardo. Il cesenate ha cercato di tenere testa ad Andreucci nelle prime battute, prima di perdere a poco a poco terreno. Buona anche la gara di Rudy Michelini (Skoda Fabia R5), quinto assoluto, che segna due scratch sulla "Noi TV 2" e sulla "Il Ciocco 1". Tuttavia nella volata finale, sulla "Careggine 3", il lucchese viene colto di sorpresa da un arrembante Takamoto Katsuta, che lo ha sorpassato sull'onda della lotta intrapresa per tutta la gara nei confronti del compagno di squadra Arai, sulle Ford Fiesta R5 della Tommi Mäkinen Racing. Il giapponese scavalca così Michelini soffiandogli in extremis il 4° posto in classifica generale assoluta.

Dietro di lui, al 6° posto, si attesta appunto l'altro pilota nipponico arruolato da Mäkinen, Hiroki Arai. Chiudono la Top 10, nell'ordine, Antonio Rusce (Ford Fiesta R5), Luca Panzani (Ford Fiesta R5), il lituano Nikolay Gryazin su Skoda Fabia R5 e Federico Santini (Skoda Fabia R5).

Per quanto riguarda il CIRA, quest'anno l'elenco iscritti ha visto al via 12 vetture di classe R5. Al Rally del Ciocco ad aggiudicarsi i primi tre gradini del podio della neonata serie sono stati, nell'ordine, Crugnola, Michelini e Rusce.
 
41° Rally Il Ciocco e Valle del Serchio - Classifica finale Top 10


1. Andreucci/Andreussi - Peugeot 208 T16 R5 - in 1:46:02.0

2. Crugnola/Fappani - Ford Fiesta R5 - a 20.8

3. Campedelli/Canton - Ford Fiesta R5 - a 29.7

4. Katsuta/Salminen - Ford Fiesta R5 - a 1:37.8

5. Michelini/Perna - Skoda Fabia R5 - a 1:40.0

6. Arai/Macneall - Ford Fiesta R5 - a 1:44.6

7. Rusce/Farnocchia - Ford Fiesta R5 - a 2:50.1

8. Panzani/Pinelli - Ford Fiesta R5 - a 4:29.9

9. Gryazin/Fedorov - Skoda Fabia R5 - a 4:51.6

10. Santini/Romei - Skoda Fabia R5 - a 6:26.9
CIR
PROSSIMO RALLY
24 marzo
Rally Il Ciocco 2019
CIR
CLASSIFICA
1. Andreucci / Andreussi (Peugeot 208 T16 R5) 72
2. Scandola / D'Amore (Skoda Fabia R5) 66
3. Crugnola / Fappani (Ford Fiesta R5) 63
4. Campedelli / Canton (Ford Fiesta R5) 52
5. Scattolon / Zanini (Skoda Fabia R5) 26
6. Michelini / Perna (Skoda Fabia R5) 25
7. Panzani / Pinelli (Ford Fiesta R5) 20
8. Rusce / Farnocchia (Ford Fiesta R5) 17
9. Pollara / Princiotto (Peugeot 208 T16 R5) 10
10. Testa / Bizzocchi (Ford Fiesta R5) 8
11. Dalmazzini / Ciucci (Ford Fiesta R5) 7
12. Santini / Romei (Skoda Fabia R5) 1
13. Gilardoni / Bonato (Ford Fiesta R5) 1
CALENDARI E CLASSIFICHE GARE
 
7 marzo
10 marzo
Rally Guanajuato México 2019
WRC
WRC-2
CALENDARIO COMPLETO
PROMOTION