NEWS
CIR / 14 aprile
Sanremo, Day 1: Andreucci al comando, seguono Scandola e Campedelli
Testo: Simone Vazzano

© Rally Emotion – E' vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale. / All rights reserved.
 
Aci Sport Italia
 
Paolo Andreucci ha chiuso al vertice la prima tappa del 65° Rallye Sanremo, secondo round del CIR 2018.

Il giro di prove notturno prevedeva la temuta "Mini Ronde" di quasi 30 chilometri, seguita dalla ripetizione della "San Romolo" (14,24 Km).

Dopo aver affrontato le prime quattro PS di giornata all'attacco, stampando ben 3 scratch, nelle ultime due fatiche odierne, il portacolori di Peugeot Italia ha alzato un po' il piede per non prendere troppi rischi, cercando di congelare i distacchi sui rivali e adesso guida con 12 secondi netti di vantaggio su Umberto Scandola (Skoda Fabia R5). La parte finale di tappa è stata favorevole al driver veronese che ha fatto registrare il miglior tempo sulla lunga "Mini Ronde" per poi controllare sulla "San Romolo". Nell'ultima giornata di gara Scandola cercherà di andare all'attacco della leadership di Andreucci, ma dovrà anche guardarsi le spalle da Simone Campedelli e Andrea Crugnola che lo seguono da molto vicino. Il cesenate occupa la terza piazza a soli otto decimi dal secondo posto, mentre il varesino (4°) si trova a 3"8 da Scandola. Andrea Nucita (Hyundai i20 R5) chiude la Top 5.

Ritiri eccellenti hanno caratterizzato queste ultime due PS. Nel corso della "Mini Ronde" sono usciti di scena: Antonio Rusce, Rudy Michelini e "Mattonen"; quest'ultimo ha sbattuto contro un muro, equipaggio ok, ma la posizione della vettura ha costretto la direzione gara a mandare in trasferimento la PS per gli equipaggi che seguivano, con conseguente ritardo che ha interessato anche la prova successiva.

Sono quattro le PS che gli equipaggi dovranno affrontare nella tappa finale del rally della città matuziana, con la conclusiva PS "Testico-Colle D'Oggia", di quasi 35 Km, che potrà ancora fare la differenza, considerando anche che i primi quattro sono racchiusi in meno di 16 secondi.

Classifica generale dopo la prima tappa:

1. Andreucci / Andreussi (Peugeot 208 T16 R5) in 59:44.0

2. Scandola / D'Amore (Skoda Fabia R5) a 12.0

3. Campedelli / Canton (Ford Fiesta R5) a 12.8

4. Crugnola / Fappani (Ford Fiesta R5) a 15.8

5. Nucita / Vozzo (Hyundai i20 R5) a 30.7

6. Gryazin / Fedorov (Skoda Fabia R5) a 2:10.6

7. Panzani / Pinelli (Ford Fiesta R5) a 3:19.3

8. Scattolon / Zanini (Skoda Fabia R5) a 3:47.1

9. Cortese / Verbicara (Skoda Fabia R5) a 4:03.3

10.Maestrini / Michi (Skoda Fabia R5) a 4:27.0
CIR
PROSSIMO RALLY
21 luglio
Rally di Roma Capitale 2018
CIR
CLASSIFICA
1. Andreucci / Andreussi (Peugeot 208 T16 R5) 57
2. Scandola / D'Amore (Skoda Fabia R5) 35
3. Campedelli / Canton (Ford Fiesta R5) 34
4. Crugnola / Fappani (Ford Fiesta R5) 27
5. Panzani / Pinelli (Ford Fiesta R5) 20
6. Michelini / Perna (Skoda Fabia R5) 18
7. Scattolon / Zanini (Skoda Fabia R5) 14
8. Testa / Bizzocchi (Ford Fiesta R5) 8
9. Rusce / Farnocchia (Ford Fiesta R5) 7
10. Dalmazzini / Ciucci (Ford Fiesta R5) 2
11. Pollara / Princiotto (Peugeot 208 T16 R5) 2
12. Santini / Romei (Skoda Fabia R5) 1
13. Gilardoni / Bonato (Ford Fiesta R5) 1
CALENDARI E CLASSIFICHE GARE
 
20 luglio
21 luglio
Rally di Roma Capitale 2018
ERC
CIR
CALENDARIO COMPLETO
PROMOTION