NEWS
CI-WRC / 2 giugno
Stefano Albertini fa suo il Rally del Salento 2018
Testo: Lorenzo Vannoni

© Rally Emotion – E' vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale. / All rights reserved.
 
Aci Sport Italia
 
È un podio tutto Ford al Rally del Salento 2018, che celebra la seconda vittoria stagionale di Stefano Albertini. Il pilota bresciano, al volante della Fiesta WRC della Tamauto, non ha avuto praticamente rivali e ha mantenuto il comando della gara dall'inizio alla fine, staccando di oltre 41 secondi Paolo Porro (Ford Fiesta WRC), che ha concluso il rally alle spalle di Albertini. Porro ha pagato il ritardo a causa di una foratura che lo ha rallentato, decidendo poi di non prendere rischi ma badando a consolidare la seconda piazza. Il gradino più basso del podio va al pilota locale Francesco Rizzello, che si è comunque aggiudicato due prove speciali. Gara da dimenticare invece per Luca Pedersoli (Citroën DS3 WRC), uscito di scena già nella prima prova speciale spettacolo, e per Simone Miele, costretto al ritiro a causa di un problema alla pompa dell'acqua della sua DS3 WRC.


Fuori dal podio, ma primo nella classe R5, Andrea Carella al volante della Peugeot 208 T16 R5, che termina davanti a Domenico Erbetta (Ford Fiesta R5) e Antonio Forato (Ford Fiesta R5). Nella competizione riservata alle "vecchie" S2000, è Giampaolo Bizzotto a portare sulla pedana più alta del podio la sua Peugeot 207, dopo una lotta serrata con Matteo Daprà (Skoda Fabia S2000), secondo al traguardo. Terzo, ma con molto distacco, Stefano Liburdi (Peugeot 207 S2000). Anche il Suzuki Rally Cup ha visto una accesa battaglia a distanza, con Corrado Peloso che ha preceduto le Swift di Roberto Pellè e di Stefano Martinelli.


Rally del Salento 2018 - Classifica Top Ten

1. Albertini-Fappani (Ford Fiesta Wrc) in 1:43'30.0

2. Porro-Cargnelutti (Ford Fiesta Wrc) a 41.2

3. Rizzello-Cicognini (Ford Fiesta Wrc) a 1'16.4

4. Carella-Bracchi (Peugeot 208 T16 R5) a 2'16.7

5. Della Casa-Beltrame (Ford Fiesta Wrc) a 3'42.8

6. Pedro-Baldaccini (Hyundai I20 NG Wrc) a 3'45.6

7. Primiceri-Quarta (Skoda Fabia R5) a 4'39.6

8. Bizzotto-Tommasini (Peugeot 207 S2000) a 4'49.5

9. Erbetta-Silvaggi (Ford Fiesta R5) a 5'12.8

10. Daprà- Andrian (Skoda Fabia S2000) a 5'22.7
CALENDARI E CLASSIFICHE GARE
 
24 maggio
26 maggio
Rally Liepaja 2019
ERC
CALENDARIO COMPLETO
PROMOTION