NEWS
WRC / 10 giugno
Rally d'Italia Sardegna, Day 3: bottino pieno per Neuville. Beffa nella Power Stage per Ogier
Testo: Luca Piana

© Rally Emotion Ė E' vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale. / All rights reserved.
 
© RaceEmotion
 
Finale al cardiopalma per il Rally d'Italia Sardegna. A Sebastien Ogier, leader della gara sin dalla prima prova speciale, non Ť bastato il vantaggio risicato (meno di un secondo: 0.8) con cui Ť entrato nella Power Stage conclusiva. Thierry Neuville (Hyundai i20 WRC), primo inseguitore del campione del mondo in carica per tutto il fine settimana, Ť riuscito a ribaltare il risultato proprio nei 6.96 chilometri della "Sassari-Argentiera", epilogo di un weekend dalle condizioni mutevoli. E se nella prima giornata gli equipaggi hanno dovuto fare i conti con il maltempo, al termine degli ultimi quattro tratti cronometrati l'unica pioggia caduta sul traguardo Ť quella del belga di Casa Hyundai, che ha fatto segnare il miglior tempo in diretta televisiva, aggiudicandosi cosž i cinque punti extra per il campionato. Ma non Ť finita. Perchť Ogier (Ford Fiesta RS WRC), partito tre minuti dopo, ha fatto meglio del rivale nel primo intertempo, salvo poi subire gli attacchi del leader della generale, particolarmente "caldo" (segnaliamo un passaggio da brividi su due ruote a poche curve dalla fine) nell'ultimo chilometro. "E' stata una battaglia fantastica - ha dichiarato Neuville, subito dopo aver ricevuto le congratulazioni dall'alfiere M-Sport -. Siamo riusciti a rimontare, non Ť stato facile per noi, ma lo sapevamo". Terza piazza per Esapekka Lappi, che ha ereditato il podio dal compagno di squadra Jari-Matti Latvala (Toyota), penalizzato da un problema alla Yaris WRC nel trasferimento (di ieri sera) e da un errore di guida nel corso della Power Stage.


Nessun bonus per Hayden Paddon (Hyundai), quarto al traguardo del settimo appuntamento del calendario iridato, cosž come Mads Ostberg e Craig Breen - rispettivamente quinto e sesto - hanno portato qualche punto in Casa Citroen, in attesa della decisione sul nome del pilota che sostituirŗ Meeke nelle prossime gare (il norvegese resta tra i candidati, mentre per il futuro non si esclude un contatto con Paddon). Latvala ha chiuso poi al settimo posto, dopo aver pagato i sette minuti per la ripartenza con il Rally-2, mentre Ott Tanak, al di lŗ dei problemi riscontrati nel corso della prima giornata, si Ť reso protagonista di un episodio che potrebbe far discutere. L'estone, che ha guadagnato tre punti nel corso della Power Stage, ha raccolto la tabella tempi di Ogier - che l'aveva dimenticata sul tavolino dei commissari - e l'ha consegnata ad Ingrassia, navigatore del francese. Un segnale di tensione, forse, dell'equipaggio pentacampione. Jan Kopecky (Skoda) centra la top ten - davanti a Suninen - e si aggiudica il successo tra gli iscritti al WRC-2. Podio completato da Veiby, al via con la vettura gemella, e Ciamin (Hyundai). Quarta piazza per Andolfi (Skoda), bene anche il locale Dettori (17į). Il prossimo appuntamento della serie iridata Ť in programma a fine luglio in Finlandia, dove i piloti di casa vorranno confermare o riscattare le prove di questo fine settimana.


Rally d'Italia Sardegna - Day 3


1. Neuville / Gilsoul - Hyundai i20 WRC - in 3:29:18.7

2. Ogier / Ingrassia - Ford Fiesta RS WRC - a 0.7

3. Lappi / Ferm - Toyota Yaris WRC - a 1:56.3

4. Paddon / Marshall - Hyundai i20 WRC - a a 2:55.2

5. Ostberg / Eriksen - Citroen C3 WRC - a 3:10.9

6. Breen / Martin - Citroen C3 WRC - a 4:31.7

7. Latvala / Anttila - Toyota Yaris WRC - a 11:22.1

8. Tanak / Jarveoja - Toyota Yaris WRC - a 12:38.2

9. Kopecky / Dresler - Skoda Fabia R5 - a 13:14.6

10. Prokop / Tomanek - Ford Fiesta RS WRC - a 15:30.4
 
© RaceEmotion
 
Buona la prestazione di Fabio Andolfi (Skoda Fabia R5), portacolori di Aci Team Italia, che ha concluso al quarto posto assoluta nella categoria WRC2. Una performance che lo colloca all'ottavo posto nella classifica di categoria, a quota 27 punti. Un risultato complessivamente soddisfacente, nonostante i problemi che hanno attardato il pilota di Savona (motore in black out il venerdž sulla PS "Tula" e un cerchio piegato sulla "Monte Lerno").

Quarta piazza anche per Enrico Brazzoli (Peugeot 208 R2), in gara nella categoria WRC3, nonostante due ritiri ed il conseguente ricorso al "Rally 2". Il cuneese vede comunque il traguardo e conquista punti utili che gli valgono il quarto posto nella classifica di categoria.
WRC
PROSSIMO RALLY
28 ottobre
Rally Catalunya 2018
WRC
CLASSIFICA
1. Neuville / Gilsoul (Hyundai i20 CoupŤ WRC) 189
2. Ogier / Ingrassia (Ford Fiesta WRC) 182
3. Tšnak / Jšrveoja (Toyota Yaris WRC) 168
4. Lappi / Ferm (Toyota Yaris WRC) 104
5. Latvala / Anttila (Toyota Yaris WRC) 98
6. Mikkelsen / Jaeger (Hyundai i20 CoupŤ WRC) 83
7. Sordo / Del Barrio (Hyundai i20 Coupe WRC) 60
8. Breen / Martin (CitroŽn C3 WRC) 59
9. Paddon / Marshall (Hyundai i20 CoupŤ WRC) 55
10. Suninen / Markkula (Ford Fiesta WRC) 54
11. Evans / Barritt (Ford Fiesta WRC) 53
12. Ostberg / Eriksen (CitroŽn C3 WRC) 52
13. Meeke / Nagle (CitroŽn C3 WRC) 43
14. Kopecky / Dresler (Skoda Fabia R5) 17
15. Loeb / Elena (CitroŽn C3 WRC) 15
16. Tidemand / Andersson (Skoda Fabia R5) 12
17. Solberg / Minor (Ford Fiesta WRC/Skoda Fabia R5) 8
18. Bouffier / Panseri (Ford Fiesta WRC) 4
19. Griebel / Rath (CitroŽn DS3 WRC) 4
20. Tempestini / Itu (CitroŽn C3 R5) 4
21. Rovanperš / Halttunen (Skoda Fabia R5) 3
22. Greensmith / Parry (Ford Fiesta R5) 2
23. Pieniazek / Mazur (Skoda Fabia R5) 2
24. Ingram / Whittock (Skoda Fabia R5) 2
25. Heller / Olmos (Ford Fiesta R5) 1
26. Bonato / Boulloud (CitroŽn C3 R5) 1
27. Lefebvre / Moreau (CitroŽn C3 R5) 1
28. Rovanperš / Halttunen (Skoda Fabia R5) 1
29. Al-Qassimi / Patterson (CitroŽn C3 WRC) 0
29. Serderidis / Miclotte (Ford Fiesta WRC) 0
CALENDARI E CLASSIFICHE GARE
 
25 ottobre
28 ottobre
Rally Catalunya 2018
WRC
WRC-2
CALENDARIO COMPLETO
PROMOTION