NEWS
WRC / 17 agosto
Deutschland, Day 1: Tšnak leader tiene a bada Ogier e Neuville. Andolfi primo degli italiani nel WRC2
Testo: Lorenzo Vannoni

© Rally Emotion Ė E' vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale. / All rights reserved.
 
© RaceEmotion
 
La buona stella continua a brillare sopra Ott Tšnak: dopo il successo in Finlandia, l'estone si conferma in grande spolvero anche sugli asfalti tedeschi. Merito anche di una Toyota Yaris cresciuta vistosamente e che al momento sembra aver sopravanzato le rivali Hyundai i20 e Ford Fiesta. La giornata di oggi si Ť aperta subito all'insegna di Sebastien Ogier, subito in testa dopo il passaggio sulla SS 2 "Stein und Wein 1"; ma giŗ sulla speciale successiva, la famosa "Mittelmosel", Tšnak ha rotto gli indugi e ha stampato un tempo che lo ha messo in testa a tutti, sopravanzando Ogier. Thierry Neuville Ť staccato: mai perfettamente a suo agio con la vettura coreana, viene bersagliato da una perdita di olio alla fine della SS 3. Problema fortunatamente rientrato ed il belga Ť ripartito. Il pomeriggio non riserva sorprese e Tšnak prosegue la scia positiva, facendo sue tutte le speciali e confermandosi sempre piý leader della giornata odierna. Il rally sembra comunque diventare un affare a due, tra l'estone e il francese, con quest'ultimo impegnato a contenere il distacco. Al momento Ogier sembra l'unico in grado di poter contrastare l'"estone volante". Neuville chiude terzo, ma deve guardarsi comunque le spalle da Elfyn Evans (Ford Fiesta WRC), quarto, e Jari Matti Latvala (Toyota Yaris WRC), quinto, i primi inseguitori fuori dal podio. Qualche difficoltŗ per Esapekka Lappi (Toyota Yaris WRC), settimo alle spalle di un per niente irresistibile Dani Sordo (Hyundai i20 WRC), considerando che lo spagnolo si trova sul suo fondo stradale prediletto. Sfortuna per Mads ōstberg (CitroŽn C3 WRC), scivolato in undicesima posizione, alle spalle di Teemu Suninen (Ford Fiesta WRC), a causa di una perdita di potenza al motore.

Nel WRC2 Ť Fabio Andolfi, al volante della Skoda Fabia R5 di Aci Team Italia, a guidare il gruppo degli italiani: per oggi chiude al settimo posto, davanti a Umberto Scandola, decimo con la Skoda Fabia R5. Fuori dalla top ten, in undicesima posizione, Simone Tempestini (CitroŽn C3 R5). Nella categoria WRC3, Enrico Brazzoli (Peugeot 208 R2) occupa la seconda posizione assoluta.


Rally Deutschland - Day 1 Top Ten


1. Tšnak / Jšrveoja - Toyota Yaris WRC - in 59:22.6

2. Ogier / Ingrassia - Ford Fiesta RS WRC - a 12.3

3. Neuville / Gilsoul - Hyundai i20 WRC - a 27.4

4. Evans / Barritt - Ford Fiesta RS WRC - a 37.8

5. Latvala / Anttila - Toyota Yaris WRC - a 38.8

6. Sordo / Del Barrio - Hyundai i20 WRC - a 42.7

7. Lappi / Ferm - Toyota Yaris WRC - a 42.8

8. Breen / Martin - CitroŽn C3 WRC - a 58.0

9. Mikkelsen / Jaeger - Hyundai i20 WRC - a 59.0

10. Suninen / Markkula - Ford Fiesta RS WRC - a 1:21.4
PROMOTION