NEWS
ERC / 26 agosto
Barum, Day 2: Ottavo sigillo di Jan Kopecky
Testo: Simone Vazzano

© Rally Emotion – E' vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale. / All rights reserved.
 
.
 
Jan Kopecky (Skoda Fabia R5) si è imposto al 48° Barum Czech Rally Zlin, sesto appuntamento del FIA ERC 2018, scrivendo il proprio nome sull'albo d'oro dell'evento ceco per l'ottava volta, la quarta consecutiva.

Quella appena terminata è stata un'edizione del Barum molto incerta e combattuta. Le mutevoli condizioni atmosferiche l'hanno fatta da padrone, rendendo molto complicata la scelta degli pneumatici e l'interpretazione delle prove speciali.

Alla fine l'esperienza ha pagato ed è stato proprio l'idolo di casa, nonché il grande favorito della vigilia, ad agguantare il gradino più alto del podio. Chiusa la prima tappa in seconda posizione, oggi Kopecky ha dato libero sfogo a tutto il suo talento e alle sue capacità di asfaltista per rimontare gli oltre 16 secondi di ritardo su Alexey Lukyanuk (Ford Fiesta R5), prima di involarsi verso la vittoria. Il russo, dal canto suo, ha preferito volgere lo sguardo verso la classifica del campionato, accontentandosi della piazza d'onore che gli garantisce comunque la conquista di punti molto importanti che lo avvicinano sempre più al suo primo titolo continentale.

Dani Sordo ha chiuso al terzo posto la sua esperienza europea sulla Hyundai i20 R5. Soddisfatto della propria gara, il driver iberico ha preceduto Miroslav Jakes (Skoda Fabia R5), ceco classe '89, autore nell'ultima tappa di 3 scratch che gli hanno permesso di chiudere a soli 3 decimi dal podio, davanti a Nikolay Gryazin. L'alfiere della Sports Racing Technologies ha pagato a caro prezzo un'errata scelta di gomme, anche se, in ottica ERC Junior U28 può ritenersi abbastanza soddisfatto dato che è arrivato davanti ai suoi rivali Fabian Kreim e Chris Ingram, rispettivamente sesto e settimo, rosicchiandogli qualche punto in classifica.

Ottava piazza per Jaroslav Tarabus davanti a un deluso Bruno Magalhaes, mai in gara durante tutto il weekend. Top 10 chiusa dal pilota dalla Peugeot Rally Academy Laurent Pellier.

Tra gli italiani, Simone Tempestini ha conquistato la seconda piazza nella RGT Cup; purtroppo per lui, un problema al cambio patito nelle ultime tre PS lo ha costretto a cedere la leadership al francese Raphael Astier. Quarta piazza per Mattia Vita (Peugeot 208 R2) nell'ERC Junior U27 vinto dal lettone Martins Sesks (Opel Adam R2).

Il FIA ERC ci dà ora appuntamento al Rally di Polonia, in programma dal 21 al 23 settembre prossimi.

Barum Rally Czech Zlin 2018

Classifica finale:

1. Kopecky / Dresler (Skoda Fabia R5) in 2:07:47.2

2. Lukyanuk / Arnautov (Ford Fiesta R5) a 7.5

3. Sordo / Del Barrio (Hyundai i20 R5) a 53.6

4. Jakes / Machu (Skoda Fabia R5) a 53.9

5. Gryazin / Fedorov (Skoda Fabia R5) a 1:13.2

6. Kreim / Christian (Skoda Fabia R5) a 1:58.2

7. Ingram / Whittock (Skoda Fabia R5) a 2:07.8

8. Tarabus / Trunkat (Skoda Fabia R5) a 2:14.0

9. Magalhaes / Magalhaes (Skoda Fabia R5) a 5:25.8

10.Pellier / Combe (Peugeot 208 T16 R5) a 7:03.1
ERC
PROSSIMO RALLY
4 maggio
Rally Islas Canarias 2019
ERC
CLASSIFICA
1. Lukyanuk / Arnautov (Ford Fiesta R5) 150
2. Gryazin / Fedorov (Skoda Fabia R5) 129
3. Magalhaes / Magalhaes (Skoda Fabia R5) 115
4. Kreim / Christian (Skoda Fabia R5) 101
5. Ingram / Whittock (Skoda Fabia R5) 90
6. Herczig / Ferencz (Skoda Fabia R5) 63
7. Galatariotis / Ioannou (Skoda Fabia R5) 50
8. Grzyb / Wrobel (Skoda Fabia R5) 49
9. Ahlin / Sjoberg (Skoda Fabia R5) 41
10. Kopecky / Dresler (Skoda Fabia R5) 38
11. Habaj / Dymurski (Ford Fiesta R5) 34
12. Huttunen / Linnaketo (Hyundai i20 R5) 31
13. Basso / Lucca (Skoda Fabia R5) 30
14. Moura / Costa (Skoda Fabia R5) 30
15. Jakes / Machu (Skoda Fabia R5) 25
16. Avcioglu / Korkmaz (Skoda Fabia R5) 25
17. Sordo / Del Barrio (Hyundai i20 R5) 24
18. Ptaszek / Szcepaniak (Skoda Fabia R5) 23
19. Brynildsen / Fredriksson (Ford Fiesta R5) 23
20. Mares / Hlousek (Skoda Fabia R5) 19
21. Suarez / Carrera (Hyundai i20 R5) 17
22. Pellier / Combe (Peugeot 208 T16 R5) 17
23. Al-Attiyah / Baumel (Ford Fiesta R5) 16
24. Marczyk / Gospodarczyk (Skoda Fabia R5) 15
25. Nordgren / Suominen (Skoda Fabia R5) 13
26. Tarabus / Trunkat (Skoda Fabia R5) 12
27. Yates / Edmondson (Skoda Fabia R5) 11
28. Stajf / Ehlova (Skoda Fabia R5) 10
29. Botka / Mesterhazi (Skoda Fabia R5) 8
30. Tsouloftas / Chrysostomou (Citroën DS3 R5) 8
31. Serderidis / Miclotte (Skoda Fabia R5) 7
32. Campedelli / Canton (Ford Fiesta R5) 7
33. Von Thurn und Taxis / Degandt (Skoda Fabia R5) 5
34. Nobre / Morales (Skoda Fabia R5) 5
35. Ares / Pintor (Hyundai i20 R5) 4
36. Loubet / Landais (Hyundai i20 R5) 3
37. Koci / Schovanek (Skoda Fabia R5) 3
38. Kasperczyk / Syty (Ford Fiesta R5) 2
39. Panteli / Christodoulou (Mitsubishi Lancer Evo X) 2
40. Teodosio / Teixeira (Ford Fiesta R5) 2
41. Pollara / Princiotto (Peugeot 208 T16 R5) 2
42. Kristensson / Appelskog (Opel Adam R2) 2
43. Sesks / Francis (Opel Adam R2) 1
44. Erdi / Papp (Mitsubishi Lancer Evo X) 1
45. Fontes / Babo (Citroën DS3 R5) 1
46. Sousa / Cardoso (Citroën DS3 R5) 1
CALENDARI E CLASSIFICHE GARE
 
25 aprile
28 aprile
YPF Rally Argentina 2019
WRC
WRC-2
CALENDARIO COMPLETO
PROMOTION