NEWS
WRC / 16 settembre
Turchia, Day 3: Tanak serve la tripletta e riapre il mondiale!
Testo: Simone Vazzano

© Rally Emotion Ė E' vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale. / All rights reserved.
 
© RaceEmotion
 
Il Rally di Turchia 2018 Ť stato senza ombra di dubbio uno degli eventi piý belli ed imprevedibili dell'anno. Le strade rotte, paragonabili a pietraie, della Costa Turchese hanno messo a dura prova uomini e mezzi, costringendo tanti equipaggi ad alzare bandiera bianca ben prima di raggiungere il traguardo di Marmaris.

La vittoria finale Ť andata ad Ott Tanak che ha cosž potuto festeggiare il terzo successo consecutivo nel Mondiale, dopo quelli ottenuti in Finlandia e Germania, il quarto stagionale. L'alfiere Toyota si conferma in piena forma ed ha ormai puntato la leadership di campionato che fino a poche settimane fa sembrava saldamente nelle mani di Thierry Neuville. Belga che, in Turchia, si Ť ritirato nel corso della seconda tappa per la rottura di una sospensione e che si Ť dovuto accontentare dei cinque punti bonus agguantati con lo scratch stampato sulla Power Stage della domenica, affrontata in modalitŗ "flat out".

Non Ť andata meglio all'altro protagonista del WRC 2018, Sťbastien Ogier, anch'egli ritiratosi nel Day 2, e che ha portato a casa soltanto cinque punti, di cui i quattro riservati al secondo classificato nella PS conclusiva. Quando mancano soltanto tre eventi dal termine, il trio di testa Ť racchiuso in un fazzoletto di 23 punti. In testa c'Ť sempre Neuville, ma con un vantaggio di sole 13 lunghezze sull'estone che ha nel frattempo occupato la piazza d'onore a scapito di Ogier che ora Ť terzo a 23 punti dal leader.

Il podio turco ha registrato la doppietta Toyota con due Yaris WRC nei primi due gradini. Alle spalle di Tanak si Ť infatti piazzato Jari-Matti Latvala che ha dato un importante contributo a rendere indimenticabile il weekend di Tommi Makinen e di tutto il team nippo-finlandese. Il 33enne finlandese ha preceduto Hayden Paddon (Hyundai i20 WRC) che ha dunque celebrato con un podio il suo rientro nel WRC (in Germania era stato assente). Medaglia di legno per un soddisfatto Teemu Suninen che ha preceduto Andreas Mikkelsen.

Assolutamente da sottolineare la prova di Henning Solberg. Presentatosi al via con una Skoda Fabia R5, il 45enne norvegese si Ť trovato sin da subito a proprio agio con le prove speciali turche, facendo segnare degli ottimi tempi che gli hanno permesso di chiudere la gara in sesta posizione, primo di classe. Il WRC-2 Ť stato vinto da Jan Kopecky (Skoda Fabia R5) davanti a Simone Tempestini (Citroen C3 R5) che con una prestazione maiuscola e molto accorta ha agguantato l'ottavo posto assoluto. Nono, e terzo di WRC-2, Chris Ingram che era al suo debutto assoluto nella serie cadetta mondiale.
 
© RaceEmotion
 
Discorso a parte va fatto per lo Junior WRC. Il campionato riservato agli Under 30 era all'ultimo atto stagionale. E' stato Emil Bergkvist ad assicurarsi il titolo e il premio ad egli riservato, ovvero la prossima stagione nel WRC-2 a bordo di una Fiesta R5. "Non ho parole, sono troppo eccitato" - ha dichiarato il giovane svedese sul podio - "E' stato tutto fantastico e ringrazio tutti coloro che l'hanno reso possibile. Stanotte passerÚ molto tempo a ripensare a quello che Ť accaduto".

Un altro svedese si Ť assicurato la piazza d'onore dello JWRC, trattasi di Dennis Radstrom che ha chiuso la propria avventura a 18 punti da Bergkvist, mentre il terzo posto Ť andato al francese Jean-Baptiste Franceschi. Fuori dalla Top 10 tutti i rappresentanti dell'armata tricolore. Enrico Oldrati, Luca Bottarelli e Umberto Accornero hanno chiuso rispettivamente al 12į, al 13į ed al 14į posto, con gli ultimi due assenti in Turchia.

Il prossimo appuntamento col WRC 2018 sarŗ il Wales Rally GB, in programma dal 4 al 7 ottobre prossimi.

Rally Turkey Marmaris 2018

Classifica finale:

1. Tanak / Jarveoja (Toyota Yaris WRC) in 3:59:24.5

2. Latvala / Anttila (Toyota Yaris WRC) a 22.3

3. Paddon / Marshall (Hyundai i20 CoupŤ WRC) a 1:46.3

4. Suninen / Markkula (Ford Fiesta WRC) a 4:10.9

5. Mikkelsen / Jaeger (Hyundai i20 CoupŤ WRC) a 7:11.7

6. H.Solberg / Minor (Skoda Fabia R5) a 13:40.6

7. Kopecky / Dresler (Skoda Fabia R5) a 18:25.2

8. Tempestini / Itu (Citroen C3 R5) a 19:37.1

9. Ingram / Whittock (Skoda Fabia R5) a 20:21.3

10.Ogier / Ingrassia (Ford Fiesta WRC) a 20:51.2
 
© RaceEmotion
WRC
PROSSIMO RALLY
10 marzo
Rally Guanajuato Mťxico 2019
WRC
CLASSIFICA
1. Ogier / Ingrassia (Ford Fiesta WRC) 219
2. Neuville / Gilsoul (Hyundai i20 CoupŤ WRC) 201
3. Tšnak / Jšrveoja (Toyota Yaris WRC) 181
4. Latvala / Anttila (Toyota Yaris WRC) 128
5. Lappi / Ferm (Toyota Yaris WRC) 126
6. Mikkelsen / Jaeger (Hyundai i20 CoupŤ WRC) 84
7. Evans / Barritt (Ford Fiesta WRC) 80
8. Paddon / Marshall (Hyundai i20 CoupŤ WRC) 73
9. Sordo / Del Barrio (Hyundai i20 Coupe WRC) 71
10. Ostberg / Eriksen (CitroŽn C3 WRC) 70
11. Breen / Martin (CitroŽn C3 WRC) 67
12. Suninen / Markkula (Ford Fiesta WRC) 54
13. Loeb / Elena (CitroŽn C3 WRC) 43
14. Meeke / Nagle (CitroŽn C3 WRC) 43
15. Kopecky / Dresler (Skoda Fabia R5) 17
16. Tidemand / Andersson (Skoda Fabia R5) 12
17. Solberg / Minor (Ford Fiesta WRC/Skoda Fabia R5) 8
18. Bouffier / Panseri (Ford Fiesta WRC) 4
19. Griebel / Rath (CitroŽn DS3 WRC) 4
20. Tempestini / Itu (CitroŽn C3 R5) 4
21. Rovanperš / Halttunen (Skoda Fabia R5) 3
22. Greensmith / Parry (Ford Fiesta R5) 2
23. Pieniazek / Mazur (Skoda Fabia R5) 2
24. Ingram / Whittock (Skoda Fabia R5) 2
25. Heller / Olmos (Ford Fiesta R5) 1
26. Bonato / Boulloud (CitroŽn C3 R5) 1
27. Lefebvre / Moreau (CitroŽn C3 R5) 1
28. Rovanperš / Halttunen (Skoda Fabia R5) 1
29. Serderidis / Miclotte (Ford Fiesta WRC) 1
30. Al-Qassimi / Patterson (CitroŽn C3 WRC) 0
CALENDARI E CLASSIFICHE GARE
 
7 marzo
10 marzo
Rally Guanajuato Mťxico 2019
WRC
WRC-2
CALENDARIO COMPLETO
PROMOTION