NEWS
J-WRC / 17 settembre
Emil Bergkvist in Turchia si prende gara e titolo Junior
Testo: Luca Piana

© Rally Emotion – E' vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale. / All rights reserved.
 
© M-Sport
 
Il successo che vale una stagione è arrivato in Turchia, al termine di un duello "svedese" durato per tutta la stagione. Alla fine Emil Bergkvist l'ha spuntata sul connazionale Dennis Rådström, unico contendente - insieme al vincitore della serie - capace di sforare la soglia dei cento punti. L'ex portacolori del team Opel Motorsport ha fatto suo il FIA Junior World Rally Championship, il trofeo monomarca riservato ai giovani piloti nell'ambito del Campionato del Mondo Rally. L'iniziativa, promossa dalla Federazione in collaborazione con il team M-Sport, Pirelli e Panta Racing Fuel ha eletto il nuoco campione proprio nell'atto conclusivo di una sfida che ha messo in risalto anche le qualità del francese Franceschi, terzo assoluto e grande protagonista lungo le prove speciali turche, dove ha firmato ben sette scratch. Il francese, sfortunato nella prima fase di gara - quando una serie di forature lo ha allontanato dalle posizioni nobili della classifica - è stato poi costretto al ritiro nel finale (incidente senza gravi conseguenze).


"E' incredibile, sono felicissimo - ha dichiarato sul podio Bergkvist che, insieme al navigatore Patrik Barth, potrà prendere parte ad alcune prove del prossimo WRC-2 al volante di una Ford Fiesta R5 gommata Pirelli -. Non ho parole per descrivere la mia gioia. Ho bisogno di un po' di tempo per metabolizzare quanto abbiamo fatto!". Anche Rådström, probabilmente, al di là del secondo posto ottenuto, cercherà il salto di categoria. "Ovviamente volevamo vincere - ha replicato lo svedese, navigato da Johan Johansson -. Ma è stata una bella battaglia dove penso che abbiamo dimostrato di essere veloci e consistenti". Il bilancio degli equipaggi azzurri vede Enrico Oldrati ed Elia De Guio chiudere al 12° posto con 30 punti all'attivo, seguiti da Luca Bottarelli (20) ed Umberto Accornero (5). Quest'ultimi due non hanno preso parte al Rally di Turchia. "Voglio congratularmi con Emil (Bergkvist, ndr) per questa vittoria - ha concluso Maciej Woda, manager del Mondiale Junior -. Ha dimostrato velocità, intelligenza e maturità, pertanto rappresenta il campione ideale della nostra serie. Ma anche tutti gli altri contendenti sono stati davvero bravi in questa fantastica stagione".
 
© RaceEmotion
J-WRC
PROSSIMO RALLY
31 marzo
Corsica Linea - Tour de Corse 2019
J-WRC
CLASSIFICA
CALENDARI E CLASSIFICHE GARE
 
7 marzo
10 marzo
Rally Guanajuato México 2019
WRC
WRC-2
CALENDARIO COMPLETO
PROMOTION