NEWS
WRC / 4 gennaio
''Vincere? Certo che sì!''. Parola di Sebastien Loeb
Testo: Lorenzo Vannoni

© Rally Emotion – E' vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale. / All rights reserved.
 
Hyundai Motorsport
 
"Possiamo farcela, perché no?" Non usa giri di parole Sebastien Loeb per rivelare ai microfoni le proprie ambizioni sul mondiale rally 2019, che lo vedrà impegnato ineditamente al volante della Hyundai i20 WRC in sei delle quattordici gare previste dal calendario iridato. Il nove volte campione del mondo è parte di quel programma di rafforzamento del team, che pochi giorni fa ha visto il "nostro" Andrea Adamo prendere il posto di Michel Nandan nelle vesti di team principal.

Il francese ha già visitato la factory di Alzenau assieme al fido Daniel Elena, per la preparazione del sedile in vista del primo test pre-Monte Carlo. "La visita ad Alzenau è stata molti utile per noi, specialmente per le modifiche e gli aggiustamenti al sedile. Avremo poco tempo per provare prima del Rally di Monte Carlo, perciò è necessario avere già tutto pronto per il primo test". Ed in effetti di tempo ce n'è davvero poco, considerando che il pilota di Haguenau prenderà parte anche alla Dakar: "Sono stato due volte a Dubai per prepararmi alla Dakar", racconta Loeb, "una volta con la vettura con cui gareggerò e un'altra con un buggy, per abituarmi a guidare fra le dune e prepararmi al meglio per questo impegno, ma in mezzo a tutto questo non ho rinunciato a stare con la mia famiglia durante il periodo natalizio. Ora mi sento pronto".

Tornando a parlare dell'impegno con Hyundai, il francese non ha indicato una data precisa per il suo test con la i20, dicendo però che "abbiamo una finestra temporale stretta per provare la vettura. Il 18 gennaio sarò di ritorno dalla Dakar ed il 21 sono in programma le ricognizioni per il Monte, quindi spero di presentarmi al primo appuntamento WRC al meglio che posso"
 
Hyundai Motorsport
 
Vedere Loeb vestire i colori di Hyundai Motorsport fa un certo effetto. Il nome di Sebastien Loeb è ormai indissolubilmente legato a quello di Citroën e non può non apparire strano vedere lo stemma della casa coreana sulla sua tuta. Lo stesso Loeb ce lo conferma: "Aver trascorso così tanto tempo con il medesimo costruttore ed i suoi colori, è una cosa che non si dimentica tanto facilmente, per tutto quello che mi ha dato e per i successi ottenuti insieme. Ci vorrà del tempo per abituarsi... Tuttavia mi piaccioni i nuovi colori che indosserò ed al momento sono concentrato sulla sfida che ho davanti. Si promette una stagione interessante".

Il Cannibale, che parteciperà sicuramente ai Rally di Montecarlo, Svezia e Corsica, ha confidato ad Autosport di essere pronto ad aiutare sia il team, che competerà con Citroen, Toyota e M-Sport per il titolo costruttori, sia Thierry Neuville, vicecampione del mondo, chiamato ad una lotta intensa con Sebastien Ogier e Ott Tanak. "Non competo a tempo pieno nel Mondiale Rally da cinque stagioni - ha puntualizzato il campione francese -. "Quindi non posso pensare di riuscire a tenere sempre il ritmo dei top drivers attuali. Prenderò parte a sei appuntamenti con l'obiettivo di divertirmi e di marcare punti per il team, cercando di dare una mano anche a Thierry (Neuville, ndr), il nostro primo pilota"]. Alla domanda se sia possibile vederlo lottare per la vittoria, Loeb ovviamente non si tira indietro e risponde con un "Certo che sì!", anche se ammette che "non sarà facile tornare a lottare per la vittoria nel WRC con una macchina ed un team nuovi. Nella stagione che ci siamo lasciati alle spalle ho preso parte a tre eventi e ne ho vinto uno (il Rally Catalunya, n.d.a.). Per quest'anno spero di abituarmi presto alla i20. Solo così potremo tornare a lottare per la vittoria. In ogni caso, non vedo l'ora!".

E nemmeno noi vediamo l'ora di ritrovare al volante il leone Sebastien Loeb, al via del Rally di Monte Carlo - dove sarà affiancato da Thierry Neuville e Andreas Mikkelsen - tra venti giorni. Il conto alla rovescia per la stagione 2019 è iniziato.
WRC
PROSSIMO RALLY
4 agosto
Neste Rally Finland 2019
WRC
CLASSIFICA
1. Tänak / Järveoja (Toyota Yaris WRC) 150
2. Ogier / Ingrassia (Citroën C3 WRC) 146
3. Neuville / Gilsoul (Hyundai i20 Coupè WRC) 143
4. Evans / Martin (Ford Fiesta WRC) 78
5. Suninen / Lehtinen (Ford Fiesta WRC) 62
6. Meeke / Marshall (Toyota Yaris WRC) 60
7. Mikkelsen / Jaeger (Hyundai i20 Coupè WRC) 56
8. Sordo / Del Barrio (Hyundai i20 Coupè WRC) 52
9. Lappi / Ferm (Citroën C3 WRC) 40
10. Latvala / Anttila (Toyota Yaris WRC) 40
11. Loeb /Elena (Hyundai i20 Coupè WRC) 39
12. Rovanperä / Halttunen (Skoda Fabia R5) 14
13. Guerra / Zapata (Skoda Fabia R5) 8
14. Greensmith / Edmondson (Ford Fiesta R5) 6
15. Bulacia / Cretu (Skoda Fabia R5) 6
16. Kopecky / Dresler (Skoda Fabia R5) 5
17. Ostberg / Eriksen (Citroën C3 R5) 4
18. Tidemand / Floene (Ford Fiesta WRC) 4
19. Bonato / Boulloud (Citroën C3 R5) 4
20. Sarrazin / Renucci (Hyundai i20 R5) 2
21. Veiby / Andersson (Volkswagen Polo GTI R5) 2
22. Loubet / Landais (Skoda Fabia R5) 2
23. Fourmaux / Jamoul (Ford Fiesta R5) 1
24. Tuohino / Markkula (Ford Fiesta WRC) 1
25. Triviño / Martì (Skoda Fabia R5) 1
26. Heller / Martì (Ford Fiesta R5) 1
27. Bergkvist / Barth (Ford Fiesta R5) 1
CALENDARI E CLASSIFICHE GARE
 
28 giugno
30 giugno
Rally Poland 2019
ERC
CALENDARIO COMPLETO
PROMOTION