NEWS
WRC / 17 febbraio
WRC / Ott Tanak vince il Rally di Svezia e va in testa al mondiale
Testo: Simone Vazzano

© Rally Emotion – E' vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale. / All rights reserved.
 
Red Bull
 
Ott Tanak (Toyota Yaris WRC) ha vinto il 67° Rally di Svezia, seconda prova del WRC 2019.

Conquistata la vetta della classifica a metà della prima tappa, il pilota nativo dell'Isola di Saaremaa non l'ha più mollata nelle due giornate successive, accumulando un vantaggio piuttosto importante sugli avversari che gli ha permesso di affrontare la tappa conclusiva senza troppi patemi d'animo, ma in cui ha comunque dato la stoccata finale vincendo la Power Stage che gli ha permesso di tornare a casa con il bottino pieno. "È fantastico!" - ha dichiarato l'estone a fine gara - "So quanto sia stata dura per il mio amico Markko (Martin, ndr) vincere qui e sono contento che alla fine ce l'abbiamo fatta anche noi".

Finale da cardiopalma per la piazza d'onore. Esapekka Lappi è riuscito a conquistarla in volata su Thierry Neuville che ci ha provato fino all'ultimo metro, finendo dietro il finlandese per soli 3 secondi e dovendosi accontentare dal gradino più basso del podio. Risultato che per il belga vuol dire comunque tanto (a cui si sommano i 4 punti della PS finale) in virtù del mezzo stop di Sébastien Ogier che, dopo il ritiro nella tappa inaugurale, lascia la Svezia con soli due punti in carniere, grazie al quarto posto nella power stage. Classifica mondiale ridisegnata e che adesso vede Tanak al comando con 47 punti, seguito da Neuville, 40. terzo Ogier con 31 punti.

Andreas Mikkelsen ha concluso la sua avventura svedese in quarta piazza davanti ad Elfyn Evans che ha chiuso la Top 5 con la prima delle Ford Fiesta WRC. Miglior risultato in carriera del britannico al Rally di Svezia in cui non era mai riuscito ad andare oltre alla sesta posizione. Sesto Kris Meeke che non è mai riuscito ad inserirsi nella lotta per le posizioni di vertice, il portacolori del team Toyota Gazoo ha preceduto Sébastien Loeb, anch'egli autore di una prova piuttosto anonima.

Ottavo posto appannaggio dell'idolo di casa Pontus Tidemand. Alle sue spalle Ole Christian Veiby con la prima della vetture di Classe R5, la Volkswagen Polo R5. Il giovane talento norvegese ha anche vinto la classifica del WRC-2. Top 10 completata da Janne Tuohino su Ford Fiesta WRC. Lorenzo Bertelli (Ford Fiesta WRC) ha chiuso al 20° posto.

WRC-2 Pro conquistato da un soddisfatto Mads Ostberg (Citroen C3 R5), mentre lo Junior WRC è andato allo svedese Tom Kristensson che ha preceduto l'estone Roland Poom e lo spagnolo Jan Solans, settimo il "nostro" Enrico Oldrati. Nel WRC-2 Tamara Molinaro (Citroen C3 R5) ha terminato in 11esima piazza.

Il circus del WRC si trasferisce adesso in Messico dove, dal 7 al 10 marzo prossimi, andrà in scena il 16° Rally Guanajuato Mexico che, come ormai tradizione, sarà la prima tappa extra europea della stagione.

Rally Sweden 2019

Classifica finale:

1. Tanak / Jarveoja (Toyota Yaris WRC) in 2:47:30.0

2. Lappi / Ferm (Citroen C3 WRC) a 53.7

3. Neuville / Gilsoul (Hyundai i20 WRC) a 56.7

4. Mikkelsen / Jaeger (Hyundai i20 WRC) a 1:05.4

5. Evans / Martin (Ford Fiesta WRC) a 1:08.2

6. Meeke / Marshall (Toyota Yaris WRC) a 1:38.8

7. Loeb / Elena (Hyundai i20 WRC) a 1:49.7

8. Tidemand / Floene (Ford Fiesta WRC) a 3:37.7

9. Veiby / Andersson (Volkswagen Polo R5) a 6:34.0

10.Tuohino / Markkula (Ford Fiesta WRC) a 8:21.4
CALENDARI E CLASSIFICHE GARE
 
23 novembre
24 novembre
Rally Tuscan Rewind 2019
CIR
CALENDARIO COMPLETO
PROMOTION