NEWS
WRC / 7 maggio
Roadbook - Il WRC sulla terra del Rally Cile 2019
Testo: Lorenzo Vannoni

© Rally Emotion – E' vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale. / All rights reserved.
 
Hyundai Motorsport
 
Prosegue il "tour" in America Latina del circus WRC, che dopo l'Argentina si dirige alla volta del Cile, per la prima volta nel calendario del mondiale rally. I piloti si troveranno ad affrontare le incognite degli sterrati intorno a Concepción: prove speciali disputate in foreste nell'entroterra si alterneranno ad altre affacciate sulle coste dell'Oceano Pacifico, per una gara che si presenta al 100% inedita. Una bella incognita per il leader della classifica piloti Thierry Neuville, che nella giornata di venerdì sarà il primo a partire sulle speciali. Ma la situazione non sarà diversa per i suoi diretti rivali, Sebastien Ogier e Ott Tänak, così come per tutti gli altri iscritti a questa prima edizione del Rally del Cile, che scopriranno a partire da venerdì questa sesta tappa del WRC.

Il percorso di gara

Questa prima edizione del Rally del Cile si sviluppa lungo 304,81 km, per un totale di 16 prove speciali.

L'evento prenderà il via ufficialmente nella mattinata (ora locale) di giovedì 9 maggio, con lo shakedown a Talcahuano, appena a Nord di Concepción, centro nevralgico del rally. Ma le ostilità si apriranno solo il giorno dopo. Il venerdì porta i piloti sulla El Pinar (SS 1, 17,11 km); si prosegue sulla El Puma (SS 2/4, 30,72 km), che viene descritta come la "Ouninpohja del Cile", in riferimento alla celebre speciale della Finlandia. Si continua sulla Espigado (SS 3/5, 22,26 km), prima di ripetere per la seconda volta nel pomeriggio le speciali precedenti e concludere la prima giornata di gara con la street stage Concepción-Bicentenario (SS 6, .

Il sabato gli equipaggi si sposteranno a Sud di Concepción, dove sono previste tre prove, alle quali farà seguito un secondo passaggio pomeridiano: la Rio Lia (SS 7/10, 20,90 km), la Maria Las Cruces (SS 8/11, 23,09 km) e la Pelun (SS 9/12, 16,59 km).

La domenica prevede quattro speciali: si inizia con la Bio Bio (SS 13, 12,52 km) e si prosegue sulla Lircay (SS 14, 18,06 km) e sulla San Nicolàs (SS 15, 15,28 km), prima di tornare sulla Bio Bio che sarà sede della Power Stage nell'ultimo passaggio (SS-PS 16), dove si concluderà il rally e verranno assegnati i punti extra ai primi cinque che avranno fatto segnare il tempo migliore.

Focus on: i piloti al via

Dopo la pausa argentina, Sebastien Loeb ritrova il sedile della sua Hyundai i20 WRC. Il Leone di Haguenau andrà a sostituire Dani Sordo: Andrea Adamo, Team Principal della squadra coreana, ha deciso di puntare sul tridente d'attacco Neuville-Loeb-Mikkelsen per la gara cilena.

Sempre nel WRC, in terra cilena l'Italia avrà un suo rappresentante: al via ritroveremo Lorenzo Bertelli, al volante della Ford Fiesta WRC Plus del team Fuckmatiè. Il driver toscano, navigato da Simone Scattolin, torna sulla scena di questo rally dopo la partecipazione all'ultimo Rally di Svezia.

Il WRC2 vede la presenza di piloti per la maggior parte locali, ma - un po' a sorpresa - troviamo tra gli iscritti anche il funambolico Takamoto Katsuta con la Ford Fiesta R5 della Tommi Mäkinen Racing.

Con queste premesse, non rimane allora che darci appuntamento a venerdì per la prima prova speciale di questo sesto appuntamento mondiale. Come sempre, noi ci saremo, e voi?
Link:
Elenco iscritti scaricabile
Mappa prove speciali
WRC
PROSSIMO RALLY
2 giugno
Vodafone Rally de Portugal 2019
WRC
CLASSIFICA
1. Ogier / Ingrassia (Citroën C3 WRC) 122
2. Tänak / Järveoja (Toyota Yaris WRC) 112
3. Neuville / Gilsoul (Hyundai i20 Coupè WRC) 110
4. Meeke / Marshall (Toyota Yaris WRC) 55
5. Evans / Martin (Ford Fiesta WRC) 43
6. Loeb /Elena (Hyundai i20 Coupè WRC) 39
7. Mikkelsen / Jaeger (Hyundai i20 Coupè WRC) 36
8. Lappi / Ferm (Citroën C3 WRC) 34
9. Latvala / Anttila (Toyota Yaris WRC) 32
10. Suninen / Salminen (Ford Fiesta WRC) 30
11. Sordo / Del Barrio (Hyundai i20 Coupè WRC) 26
12. Guerra / Zapata (Skoda Fabia R5) 8
13. Greensmith / Edmondson (Ford Fiesta R5) 6
14. Bulacia / Cretu (Skoda Fabia R5) 6
15. Ostberg / Eriksen (Citroën C3 R5) 4
16. Tidemand / Floene (Ford Fiesta WRC) 4
17. Bonato / Boulloud (Citroën C3 R5) 4
18. Rovanperä / Halttunen (Skoda Fabia R5) 4
19. Sarrazin / Renucci (Hyundai i20 R5) 2
20. Veiby / Andersson (Volkswagen Polo GTI R5) 2
21. Fourmaux / Jamoul (Ford Fiesta R5) 1
22. Tuohino / Markkula (Ford Fiesta WRC) 1
23. Triviño / Martì (Skoda Fabia R5) 1
24. Heller / Martì (Ford Fiesta R5) 1
CALENDARI E CLASSIFICHE GARE
 
24 maggio
26 maggio
Rally Liepaja 2019
ERC
CALENDARIO COMPLETO
PROMOTION