NEWS
CI-WRC / 3 luglio
Rally della Marca: Pedersoli vince e accorcia su Miele e Signor
Testo: Luca Piana

© Rally Emotion – E' vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale. / All rights reserved.
 
Aci Sport Italia
 
Era chiamato ad un risultato di prestigio per mantenersi a ridosso del duo di testa e non ha tradito le aspettative della vigilia. Con il successo ottenuto al 36° Rally della Marca, Luca Pedersoli, navigato da Anna Tomasi, torna prepotentemente in corsa per il titolo. Il bresciano, protagonista di un Campionato Italiano WRC che (probabilmente) si deciderà nel sesto ed ultimo appuntamento della serie, ha firmato il miglior tempo in cinque delle nove prove speciali in programma nello scorso fine settimana. Nella seconda giornata, quella di sabato, la Citroen DS3 WRC numero 3 è sempre rimasta al comando della gara, nonostante il doppio scratch di Marco Signor e Patrick Bernardi (Ford Fiesta RS WRC) che, proprio negli ultimi due tratti cronometrati, si sono riportati sotto al vincitore. La seconda piazza a "soli" 5.8 secondi dal lombardo permette al pilota nativo di Asolo (58 punti) di accorciare ulteriormente le distanze nei confronti di Simone Miele (59,9 punti), che si mantiene in testa al campionato con 1,5 punti di vantaggio. Il driver milanese, primo leader della gara, è stato rallentato da una foratura proprio nel momento decisivo, in piena lotta con gli altri due contendenti per la vittoria finale. "Pede" cercherà lo sprint vincente partendo dalla terza casella (45 punti).


Una volata da cui, salvo sorprese, saranno esclusi Corrado Fontana e Nicola Arena (Hyundai I20 NG WRC), traditi da un problema a tre prove speciali dal termine. Tra le R5 va segnalata la bella prova di Efrem Bianco e Dino Lamonato, vincitori di classe nonché quarti classificati che, con la Skoda Fabia, hanno preceduto le vetture gemelle del piemontese Alessio Roveta in coppia con Nicolo Gonella e di Corrado Pinzano e Marco Zegna, che restano al comando della classifica di categoria visti anche i ritiri di Andrea Carella e Mauro Miele. Tra le Super 2000 spicca l'affermazione del trevigiano Rudy Andriolo e Manuel Menegon, al via con la Peugeot 207. Il prossimo appuntamento del tricolore asfalto è in programma a fine mese (27 e 28 luglio) con il Rally di Alba, quando i protagonisti della serie sfideranno alcuni fra i già annunciati outsider di lusso, da Sebastien Loeb a Umberto Scandola e Ole Christian Veiby.



Classifica Finale 36° Rally della Marca


1. Pedersoli-Tomasi (Citroen Ds3 Wrc) in 1:21'39.5

2. Signor-Bernardi (Ford Fiesta Wrc) a 5.8

3. Miele-Mometti (Citroen Ds3 Wrc) a 19.4

4. Bianco-Lamonato (Skoda Fabia R5) a 2'35.1

5. Roveta-Gonella (Skoda Fabia R5) a 2'42.1

6. Pinzano-Zegna (Skoda Fabia R5) a 2'44.5

7. Daprà-Andrian (Skoda Fabia R5) a 3'55.9

8. Silva-Pina (Skoda Fabia R5) a 4'13.1

9. Menegatti-Cracco (Skoda Fabia R5) a 4'42.9

10. Andriolo-Menegon (Peugeot 207 S2000) a 4'44.0
CALENDARI E CLASSIFICHE GARE
 
16 agosto
18 agosto
Barum Czech Rally Zlìn 2019
ERC
CALENDARIO COMPLETO
PROMOTION