NEWS
WRC / 13 settembre
Turchia, Day 1: Lappi in testa. Ogier completa la doppietta Citroen
Testo: Simone Vazzano

© Rally Emotion – E' vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale. / All rights reserved.
 
© RaceEmotion
 
Esapekka Lappi è il leader del Rally di Turchia Marmaris, undicesima prova del WRC 2019, al termine della prima tappa.

Il portacolori Citroen precede Sébastien Ogier a completamento di una doppietta virtuale del Double Chevron che, nonostante siamo soltanto alla fine della tappa inaugurale del rally più duro dell'anno, pochi, se non pochissimi, avrebbero pronosticato alla vigilia. Il rally turco si è rivelato duro come nelle previsioni. I fondi "spaccamacchine" circostanti la cittadina di Marmaris non hanno fatto sconti - quasi - a nessuno, in quella che viene vissuta dai piloti come una lotteria, dove non conta l'essere veloci, ma piuttosto il saper portare la vettura fino in fondo con il minor numero di danni possibile.

Salito al comando dopo gli oltre 38 chilometri del tratto cronometrato più lungo del weekend "Cetibeli", dove ha ottenuto lo scratch, il giovane finnico è riuscito poi a mantenere la leadership continuando a stampare degli ottimi tempi che gli hanno permesso di rintuzzare i pochi attacchi sferratigli dagli inseguitori.

Lo avevano dichiarato entrambi nei giorni che hanno preceduto la gara della Riviera Turchese e, perlomeno sin qui, hanno mantenuto la promessa; Sébastien Ogier e Thierry Neuville hanno spinto a tutta nella tappa odierna, nella speranza di recuperare qualche punto sul leader di campionato Ott Tanak. Protagonisti di una mattinata difficile, il transalpino per aver aperto una ruota nel corso della PS3, il belga per non essere riuscito a guidare al meglio la sua vettura, a causa della sfavorevole posizione di partenza, i due "inseguitori di Tanak" si sono poi rifatti con gli interessi nel loop pomeridiano, favoriti anche dalle bizzarrie proposte dal meteo, risalendo la china e chiudendo la giornata rispettivamente in seconda e terza piazza. Sono solo 7 i decimi di secondo che li separano e Neuville è sembrato piuttosto in palla nel finale di tappa. Domani di sicuro entrambi proveranno l'attacco al primo posto, distante circa 18 secondi.

E Tanak? Costretto dalla classifica del WRC a fare da "spazzino" nella gara più "ruvida" della stagione, il driver estone si è limitato a controllare i suoi diretti avversari per la corona, prima che una foratura, patita sulla ripetizione della lunga "Cetibeli", gli facesse perdere quasi un minuto e venti secondi. Adesso Ott occupa l'ottavo posto ad 1'36" da Lappi.

La medaglia di legno di giornata va a Teemu Suninen che continua bene la sua crescita. L'alfiere M-Sport precede un Andreas Mikkelsen protagonista sin qui di una prestazione fatta di alti e bassi. Secondo a metà giornata, il norvegese ha perso quasi un minuto sulla PS6, colto a sorpresa dalla pioggia improvvisa che ha trovato nell'ultima parte della prova e che ha certamente penalizzato chi partiva dietro, come appunto Mikkelsen, che si è ritrovato ad affrontare un fondo molto bagnato con gomme dure.

Giornata difficile anche per Kris Meeke (7°) e Jari-Matti Latvala (9°) alle prese con problemi di vario genere che ne hanno condizionato la prestazione. Non è andata meglio a Dani Sordo che occupa la sesta posizione alla sua prima esperienza turca, attardato da una foratura mattutina. Il rientrante Pontus Tidemand (Ford Fiesta WRC) chiude la Top 10.

Fabio Andolfi è terzo nel WRC-2 dopo i problemi avuti nella PS2.

Domani andrà in scena la seconda tappa. Sei prove speciali per un totale di 110 chilometri cronometrati da vivere tutti d'un fiato.

Rally Turchia Marmaris 2019

Classifica generale dopo la prima tappa - Top 10:

1. Lappi / Ferm (Citroen C3 WRC) in 1:59:53.7

2. Ogier / Ingrassia (Citroen C3 WRC) a 17.7

3. Neuville / Gilsoul (Hyundai i20 WRC) a 18.4

4. Suninen / Lehtinen (Ford Fiesta WRC) a 44.4

5. Mikkelsen / Jaeger (Hyundai i20 WRC) a 1:04.1

6. Sordo / Del Barrio (Hyundai i20 WRC) a 1:25.2

7. Meeke / Marshall (Toyota Yaris WRC) a 1:32.1

8. Tanak / Jarveoja (Toyota Yaris WRC) a 1:37.4

9. Latvala / Anttila (Toyota Yaris WRC) a 1:42.5

10.Tidemand / Floene (Ford Fiesta WRC) a 3:45.4
WRC
PROSSIMO RALLY
17 novembre
Kennards Hire Rally Australia 2019
WRC
CLASSIFICA
1. Tänak / Järveoja (Toyota Yaris WRC) 263
2. Neuville / Gilsoul (Hyundai i20 Coupè WRC) 227
3. Ogier / Ingrassia (Citroën C3 WRC) 217
4. Mikkelsen / Jaeger (Hyundai i20 Coupè WRC) 102
5. Evans / Martin (Ford Fiesta WRC) 102
6. Meeke / Marshall (Toyota Yaris WRC) 98
7. Latvala / Anttila (Toyota Yaris WRC) 94
8. Suninen / Lehtinen (Ford Fiesta WRC) 89
9. Sordo / Del Barrio (Hyundai i20 Coupè WRC) 89
10. Lappi / Ferm (Citroën C3 WRC) 83
11. Loeb /Elena (Hyundai i20 Coupè WRC) 51
12. Rovanperä / Halttunen (Skoda Fabia R5) 18
13. Tidemand / Floene (Ford Fiesta WRC) 12
14. Breen / Nagle (Hyundai i20 Coupè WRC) 10
15. Greensmith / Edmondson (Ford Fiesta R5) 9
16. Guerra / Zapata (Skoda Fabia R5) 8
17. Bulacia / Cretu (Skoda Fabia R5) 6
18. Kopecky / Dresler (Skoda Fabia R5) 5
19. Bonato / Boulloud (Citroën C3 R5) 4
20. Ostberg / Eriksen (Citroën C3 R5) 4
21. Loubet / Landais (Skoda Fabia R5) 2
22. Veiby / Andersson (Volkswagen Polo GTI R5) 2
23. Sarrazin / Renucci (Hyundai i20 R5) 2
24. Tuohino / Markkula (Ford Fiesta WRC) 1
25. Gryazin / Fedorov (Skoda Fabia R5) 1
26. Triviño / Martì (Skoda Fabia R5) 1
27. Heller / Martì (Ford Fiesta R5) 1
28. Bergkvist / Barth (Ford Fiesta R5) 1
29. Fourmaux / Jamoul (Ford Fiesta R5) 1
30. Katsuta / Barritt (Toyota Yaris WRC) 1
CALENDARI E CLASSIFICHE GARE
 
14 novembre
17 novembre
Kennards Hire Rally Australia 2019
WRC
WRC-2
WRC-2 Pro
CALENDARIO COMPLETO
PROMOTION