NEWS
WRC / 24 gennaio
Montecarlo, Day 4: ottavo sigillo nel Principato per Ogier. Gara e power per il 50° successo nel WRC
Testo: Luca Piana

© Rally Emotion – E' vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale. / All rights reserved.
 
© RaceEmotion
 
"Sono molto molto felice. É stato un fine settimana fantastico. Ho quasi le lacrime agli occhi, penso che la scelta di continuare a correre anche in questa stagione sia stata corretta. La vettura si è sempre rivelata perfetta, ringrazio tutto il team. Benvenuto Jari". Chi lo avrebbe mai detto che prima o poi Latvala sarebbe stato felice per un successo di Sébastien Ogier e Julien Ingrassia, vincitori, per l'ottava volta in carriera, del Rally di Montecarlo. Nessun altro come loro, a partire da Sébastien Loeb e Daniel Elena, fermi a quota sette. Per l'equipaggio francese si tratta del cinquantesimo sigillo di una carriera costellata di vittorie, e non è un caso se, oltre al primo posto ottenuto al termine delle quattordici prove speciali, sono arrivati anche i cinque punti extra di una Power stage targata Toyota.


Seconda posizione assoluta per Elfyn Evans, anche lui al via con una Yaris WRC. Un risultato che candida il britannico a primo rivale del campione di Gap nella corsa verso il titolo piloti. Podio anche per Thierry Neuville (Hyundai), che ha preceduto Kalle Rovanperä (secondo nella Power stage conclusiva) rallentato nell'ultima giornata da una foratura. Tante le difficoltà che hanno messo a dura prova gli equipaggi nella quarta tappa dell'appuntamento inaugurale di un Mondiale che proseguirà a fine febbraio con l'Arctic Rally. Quinta piazza assoluta per Dani Sordo, alla sua ultima gara con Carlos Del Barrio (a partire dal prossimo evento, probabilmente il Croatia Rally, ci sarà lo spagnolo Rozada sul sedile di destra della Hyundai i20 WRC Plus numero 5, ndr). A seguire Takamoto Katsuta (Toyota), sesto assoluto, al suo migliore risultato in carriera.


Gus Greensmith, ottavo nel Principato e primo pilota del team M-Sport al traguardo, è stato preceduto da Andreas Mikkelsen (Skoda), vincitore del WRC-2 davanti a Fourmaux (Ford) e Camilli (Citroen). La Casa francese ha colto il bottino pieno nel WRC-3, con Rossel che ha chiuso al primo posto davanti a Bonato e Ciamin. Giacomo Ogliari e Lorenzo Granai (Citroen C3 Rally2) hanno chiuso al 28° posto, primi fra gli italiani. Nella classifica Costruttori Toyota parte con il piede giusto e sale a quota 52 punti, contro i 30 di Hyundai.


Rally di Montecarlo - Classifica finale top ten


1. Ogier / Ingrassia - Toyota Yaris WRC Plus - in 2:56:33.7

2. Evans / Martin - Toyota Yaris WRC Plus - a 32.6

3. Neuville / Wydaeghe - Hyundai i20 Coupe WRC Plus - a 1:13.5

4. Rovanperä / Halttunen - Toyota Yaris WRC Plus - a 2:33.6

5. Sordo / Del Barrio - Hyundai i20 Coupe WRC Plus - a 3:14.2

6. Katsuta / Barrit - Toyota Yaris WRC Plus - a 7:01.3

7. Mikkelsen / Floene - Skoda Fabia Rally2 - a 7:23.6

8. Greensmith / Edmondson - Ford Fiesta RS WRC Plus - a 8:21.1

9. Fourmaux / Jamoul - Ford Fiesta Rally2 - a 9:15.8

10. Camilli / Buresi - Citroen C3 Rally2 - a 10:36.0
PROMOTION