NEWS
CIR / 9 aprile
Ricognizioni non autorizzate, niente Sanremo per Rusce e Farnocchia
Testo: Redazione

Rally Emotion E' vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale. / All rights reserved.
 
Aci Sport Italia
 
Antonio Rusce e Sauro Farnocchia non potranno prendere parte al Rallye Sanremo dopo che il Tribunale Federale ACI Sport ha deliberato l'immediata sospensione delle loro licenze.

Il provvedimento stato preso a poche ore dall'inizio dell'evento matuziano ed accoglie la richiesta della Procura Federale che ne aveva chiesto la sospensione "per i fatti accertati dai Carabinieri della Stazione di Borgomaro", nella fattispecie per aver svolto ricognizioni non autorizzate nei giorni 4 e 5 aprile 2021 sulle strade che questo fine settimana ospiteranno il percorso del secondo round stagionale del Campionato Italiano Rally.

Evidente dunque la violazione degli articoli 15.2 delle Norme Generali Rally 2021 e 25 dell'RDS CIR 2021.

Ad aggravare la situazione dell'equipaggio, che avrebbe dovuto prendere parte al rally ligure con una Skoda Fabia R5 ed il numero 15 sulle portiere, ci sarebbero le dichiarazioni fatte dai due conduttori alle forze dell'ordine. I due si sarebbero infatti giustificati dicendo di essere "addetti al servizio dell'organizzatore".

Le licenze di Antonio Rusce e di Sauro Farnocchia sono sospese, in via cautelare, per tutto il periodo dell'indagine. L'audizione del pilota e del copilota stata fissata per il 12 aprile 2021 alle ore 17:00.
PROMOTION